Una volta l’automobile più desiderabile – Buick Streamliner è stata considerata troppo rara e prestigiosa per abbellire mai le strade, tanto meno un blocco d’asta … fino ad ora.

Una musa ispiratrice al mondo delle auto classiche, la Buick Streamliner del 1948 è una scultura mozzafiato con curve realizzate a mano che ispireranno la poesia. Progettata e prodotta negli anni ’40 dall’ingegnere meccanico Norman E. Timbs, la Buick presenta un corpo in alluminio da $ 8.000 personalizzato e un telaio in acciaio.

Imitando una pratica aeronautica, il corpo di Buick Streamliner ricorda da vicino quello delle precedenti automobili Grand Prix tedesche mentre abbandona i voluminosi paraurti cromati e le grandi pinne caudali. Progettato per essere lungo e basso, completo di un pannello ventre – Streamliner presenta una forma a profilo alare senza porte tagliate dal suo corpo, oltre a un ampio pannello posteriore monoblocco che si apre idraulicamente per rivelare l’intera estremità posteriore del telaio.

Basato sul motore Buick “Super 8” del 1947 che alimenta l’auto da 2200 libbre per accelerare fino a 120 chilometri all’ora, Buick Streamliner è stato costruito da tubi d’acciaio da cinque pollici, sollevandosi sull’asse posteriore con una sospensione Ford del 1947 modificata, per garantire fluido maneggevolezza e guida fluida.

Apparendo sulla copertina e sulle pagine di Motor Trend, Mechanix Illustrated, Popular Mechanics e Motor Life – l’elegante roadster è stato il prodotto di un instancabile processo di 2,5 anni, costato oltre $ 10.000.

Quella che una volta era l’automobile più venerata, specialmente agli occhi degli uomini a livello internazionale, era stata infine considerata troppo rara e prestigiosa per abbellire le strade, tanto meno un blocco d’asta … fino agli ultimi anni.

Scoperta nel deserto nel 2002, l’auto è stata restaurata da Dave Crouse presso Custom Auto, Inc. a Loveland, Colorado. Venduto all’asta, fu infine venduto ai nuovi proprietari, Gary e Diane Cerveny di Malibu, in California, e debuttò nel 2010 al Concours d’Elegance di Amelia Island in una classe esclusiva riservata alle auto a motore Trend Cover.