Vedova al Ciclo degli Oltre, Emilio Vedova, Palazzo Reale, Milano
Dal Rinascimento al contemporaneo, da Tintoretto a Maria Lai, dalla pittura al design, la settimana appena iniziata si preannuncia ricca di appuntamenti televisivi per chi ama l’arte.Andando in ordine cronologico, iniziamo da Sky Arte HD, che giovedì 28 maggio dedica una serata alla pittura della Serenissima. La prima tappa è Canaletto a Venezia, documentario di David Bickerstaff. Il regista britannico firma un ritratto del Maestro settecentesco partendo dalla grande mostra andata in scena qualche anno fa alla Queen’s Gallery di Buckingham Palace. La passione dei nobili inglesi per la Laguna e la magia della Serenissima in un secolo di splendore e decadenza fanno da sfondo all’avventura del più famoso vedutista della storia.


c

Subito dopo, Tintoretto. Un ribelle a Venezia ci porta ancora più indietro nel tempo, nel Cinquecento del Furioso – soprannome che la dice lunga sulla personalità di Jacopo Robusti – con la voce di Stefano Accorsi e la partecipazione straordinaria di Peter Greenaway. Dai rapporti burrascosi con il Maestro Tiziano alle tecniche di dumping ante litteram messe in atto per prevalere sui rivali, dalla novità di capolavori che porteranno Sartre a parlare di lui come del “primo cineasta della storia” fino alla passione di David Bowie per la sua pittura, il racconto curato dalla scrittrice Melania Mazzucco per Sky Arte evidenzia tutta la modernità del pittore veneziano.


Particolare dell’opera Pastorello con capretta di Maria Lai, Ulassai | foto: Damiano Rossi 8 febbraio 2012 (Opera propria) via Wikimedia Creative Commons

Su Rai 5 è attesa per venerdì 29 maggio una nuova puntata di Art Night, il programma di Rai Cultura che ci porta a tu per tu con i protagonisti della creatività attraverso documentari d’autore in prima visione TV. Il prossimo episodio è dedicato a tre grandi artisti del Novecento italiano. Si comincia alle 21.15 con Emilio Vedova, in un racconto che prende spunto dalla retrospettiva sul pittore veneziano andata in scena nel 2019 a Milano: un omaggio anche a Germano Celant, il  critico e teorico dell’arte scomparso un mese fa, che con il progetto di Palazzo Reale ha chiuso in bellezza una lunga carriera di curatore. In seconda serata il palcoscenico è per Maria Lai, che dal cuore selvaggio della Sardegna ha conquistato le platee internazionali della Biennale di Venezia, di Documenta 14 così come il pubblico di grandi musei quali il MAXXI e gli Uffizi. Seguiamo il percorso dell’artista tra le tradizioni del borgo ogliastrino di Ulassai e le sue tele, le sue trame e i suoi pani ultra contemporanei, prima di lanciarci nell’ultima tappa attraverso un prezioso documento delle Teche RaiGilberto Zorio, viaggio di una canoa, che racconta una delle opere più famose dello scultore.


Abstract. The Art of Design, Docuserie Netflix, Un viaggio nelle menti dei più innovativi designer in diversi campi per scoprire l’impatto che il design ha su ogni aspetto della nostra vita, Con Olafur Eliasson, Neri Oxman, Ruth E. Carter

Sono due gli appuntamenti da tenere d’occhio su Netflix questa settimana. In sei episodi di circa 45 minuti ciascuno, Abstract. The Art of Design ci fa viaggiare in compagnia delle menti più innovative del design contemporaneo alla scoperta dell’impatto degli oggetti sulle nostre vite. Bioarchitettura, abiti, grafica, prodotti digitali e perfino giocattoli sono i protagonisti delle ricerche di artisti e progettisti come Olafur Eliasson, Neri Oxman, Ruth Carter, Cas Holman, Ian Spalter e Jonathan Hoefler, in uno stimolante itinerario all’insegna della sperimentazione. Con Secrets of Henry VIII’s Palace: Hampton Court ci spostiamo nella sontuosa residenza voluta da uno dei più controversi sovrani britannici, dove l’arte e il lusso incontrano la macabra leggenda delle sue sei mogli.


Hans Holbein il Giovane (1497/1498 – 1543), Ritratto di Enrico VIII, 1536-1537 circa, LiverpoolWalker Art Gallery