Jonathan Anderson, pluripremiato fondatore e direttore creativo del marchio di lusso JW Anderson e della maison Loewe, dall’altra il portale di moda no season tra i più importanti al mondo, YOOX. Perché se Anderson è l’enfant terrible della moda degli ultimi dieci anni, YOOX è un fashion accelerator sull’online, promotore di talenti fin dal 2000, anno del suo primo click. La storia d’amore tra YOOX e JW Anderson non è nuova: nel 2011, è stato uno dei primi partecipanti a “The Next Talentsˮ, una vetrina creata per la promozione dei creativi del domani. Da lì il nome del designer irlandese ha fatto il giro del mondo, prima di ricevere l’attenzione del pubblico internazionale. Oggi JW Anderson si è evoluto in una casa di moda unica nel suo genere, acclamata per la sua giocosità, innovazione, inclusività e caratteristiche di gender fluidity. Proprio quella libertà di genere che caratterizza anche le lettere Y e X del cromosoma, leggenda all’origine della scelta del nome di YOOX da parte del suo fondatore Federico Marchetti. Il risultato di questa collezione è una reinterpretazione poetica e sofisticata di tutti i pezzi chiave che, negli anni, sono andati a definire l’immaginario dello stile JW. Una collezione libera, senza stagioni, senza etichette lui/lei/etc fatta per durare nel tempo e oltre il tempo. Come nella filosofia di YOOX. La collezione sarà ufficialmente online sul sito di yoox.com a partire da domani.