Camper & Nicholsons esplora la Papua Occidentale dell’Indonesia, dove la Baia del Tritone a Kaimana è una destinazione allettante per gli squali balena e i viaggiatori avventurosi.

Le barriere coralline all’interno e intorno al Triangolo dei Coralli nell’Oceano Pacifico occidentale fanno parte degli ecosistemi più diversi del pianeta, con la regione a volte definita “l’Amazzonia del mondo sottomarino”.

La diversità marina della zona la rende "l'Amazzonia" del mondo sottomarino

L’Amazzonia del mondo sottomarino; Tutte le foto: Sequoia Yacht

Comprendendo solo l’1,6% degli oceani del pianeta, il Triangolo del Corallo ospita oltre il 76% di tutte le specie di corallo conosciute. Al centro della zona si trova il lato orientale dell’arcipelago indonesiano, dove la nostra barca a vela phinisi Sequoia è stata noleggiata dal 2017.

Una delle ultime frontiere del paese si trova ad est, dove la provincia di Papua – precedentemente Irian Jaya – occupa gran parte del lato occidentale della Nuova Guinea. Lo stato indipendente di Papua Nuova Guinea occupa il lato est di questa enorme isola, che era collegata all’Australia decine di migliaia di anni fa.

Oggi i visitatori dei velisti conoscono meglio l’arcipelago circostante noto come Raja Ampat, un’area frequentata da osservatori di uccelli e naturalisti per decenni e considerata da molti come il sito più all’avanguardia del mondo per le immersioni e lo snorkeling.

Lungo la costa meridionale della Papua Occidentale si trova la regione di Kaimana, dove solo poche persone hanno avuto il privilegio di esplorare il segreto meglio custodito della zona, la Triton Bay.

La regalità di Kaimana nella Papua Occidentale, nell'Indonesia orientale;  Tutte le foto: Sequoia Yacht

La regalità di Kaimana nella Papua Occidentale, nell’Indonesia orientale

Triton Bay è la patria di diverse specie locali tra cui gli squali tappeto di Wobbegong e l’incredibile squalo Epaulette, che è anche conosciuto come lo “squalo ambulante” perché può letteralmente strisciare sulla terra usando le sue pinne.

L’endemismo in Tritone si è evoluto allo stesso modo in tutta la penisola di Bird’s Head, a nord-ovest dell’isola, perché l’espansione di una specie è limitata da alcune barriere fisiche come una montagna, un lago, un fiume, un deserto o, in questo caso, oceano .

SQUALO BALENA DI UN TEMPO

La barriera che circonda lo stretto dell’Iris tra Kaimana sulla terraferma e la vicina isola di Aiduma è piena di vita marina e coralli molli.

I visitatori hanno la possibilità di immergersi per 3 m sott’acqua con gli squali balena, il più grande pesce sulla terra, in grado di crescere fino a 17 m di lunghezza. A volte ci sono delfini sotto lo squalo balena e puoi sentire i loro squittii acuti.

Faccia a faccia con uno squalo balena

Faccia a faccia con uno squalo balena

Dopo questa esperienza irripetibile, puoi visitare uno dei più impressionanti display di arte rupestre di Papua in kayak intorno all’isola di Namatote.

Durante una serie di spedizioni esplorative condotte da Conservation International e World Wildlife Fund Indonesia, sono state condotte interviste a Kaimana con i pescatori delle reti elevabili, conosciuti localmente come bagan.

Gli scienziati hanno scoperto che i pescatori stavano interagendo quasi quotidianamente con gli squali balena, in particolare quando davano loro da mangiare piccole esche o acciughe.

“Alcuni pescatori di Bagan hanno detto che l’hanno fatto perché gli squali hanno rappresentato antenati e portato fortuna”, ha detto Abraham Sianipar di Conservation International.

“Altri hanno spiegato pragmaticamente che, se al mattino gli squali balena si radunano intorno ai loro bagan, è più probabile che attirino anche il tonno, lo sgombro spagnolo e il pesce vela”.

Kayak nelle iconiche cascate Mommon lungo la costa di Kaimana

Kayak nelle iconiche cascate Mommon lungo la costa di Kaimana

Anche se Triton Bay potrebbe non essere riconosciuta per gli incontri di squali balena come Cenderawasih Bay – al largo della costa nord occidentale della Papua – gli scienziati credono che ci sia una popolazione di questi giganti gentili per tutto l’anno presente in tutto il panorama marino di Bird’s Head.

“Abbiamo identificato 28 squali a Triton Bay e circa 120 animali a Cenderawasih, tutti tranne cinque maschi subadulti”, ha aggiunto Sianipar.

Ha anche rivelato che i dati di uno squalo balena contrassegnato da Cenderawasih hanno rivelato che l’animale stava compiendo un bel viaggio.

“Uno dei nostri squali balena, un maschio di 4 m di nome Kodo, ha viaggiato fino alla costa orientale delle Filippine prima di tornare a Raja Ampat, poi a Kaimana, facendo una rapida visita al Golfo di Carpentaria in Australia, e infine alla fine a Merauke [in Papua], dove il tag ha esaurito la batteria “, ha spiegato Sianipar.

ATTRAZIONI ANIMALI

Se il birdwatching è la tua passione, la foresta pluviale di Papua è anche una grande attrazione in quanto ospita oltre 300 specie di uccelli tropicali. Assicurati di trascorrere abbastanza tempo per guardare fuori per il maestoso bucero Papua, un uccello del paradiso locale.

Il bucero Papua è tra le 300 specie di uccelli nella foresta pluviale di Papua

Il bucero Papua è tra le 300 specie di uccelli nella foresta pluviale di Papua

Navigare verso nord fino alla regata di Fak-Fak offre l’opportunità di fare kayak nelle iconiche cascate Mommon, che cadono direttamente nel mare.

La prossima destinazione è la remota isola di Karas, una patria di tartarughe e dugongo. Qui, è possibile pagaiare all’interno di Batu Lubang, un buco collegato al mare che è pieno di giardini di coralli duri.

Esplora alcuni dei villaggi meno conosciuti come Mas e Antalisa per vedere di persona quanto i locali qui dipendono dalla vita marina. È possibile unire i pescatori locali di fronte al villaggio durante il tramonto.

Ci sono pochissimi ecosistemi selvatici rimasti. Alloggio sostenibile, approvvigionamento alimentare locale e combustione di combustibili fossili in meno sono alcuni modi in cui ciascuno di noi può adattarsi per rallentare il tasso di riscaldamento globale.

Lo yacht charter Phinisi Sequoia

Lo yacht charter Phinisi Sequoia

Sequioa è stato progettato pensando a questa filosofia. Una moderna rivisitazione del classico yacht a vela con tre generose suite, ha combinato i migliori aspetti della costruzione tradizionale dello scafo Sulawesi – Patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’UNESCO – con le più avanzate macchine marine.

L’attenzione alla tecnologia avanzata aumenta il comfort e la sicurezza per gli ospiti, mentre tutti i componenti installati sono classificati al livello più basso di emissioni, secondo le linee guida della Environmental Protection Agency degli Stati Uniti.

Ogni dettaglio è stato realizzato a mano da artigiani locali e / o scelto con attenzione per la sostenibilità, da nessun prodotto in plastica monouso a olio di palma a bordo.

Lo yacht può esplorare scogliere remote ai margini del mondo e offrire incontri con la vita marina più spettacolare mantenendo un ingombro leggero.

– Parole di Yessi Sari, fondatore di Sequoia; Il suo articolo è apparso per la prima volta su Yacht Style, numero 46

asiacharter@camperandnicholsons.com

www.camperandnicholsons.com