29 Novembre 2021

BIF&ST MOTIVAZIONE PREMIO FEDERICO FELLINI FOR CINEMATIC EXCELLENCE A ROBERTO FAENZA

Un autore che nel corso degli anni ci ha stupito per il suo eclettismo e per la sua capacità di adattare per il grande schermo romanzi, attraverso trasposizioni cinematografiche originali e impreziosite dalla sua profonda sensibilità. Da Sostiene Pereira a Jona che visse nella balena, da Marianna Ucria a I Viceré, da Anita B. a L’amante perduto, da I giorni dell’Abbandono a Cop Killer, di cui il Bif&st ha avuto modo anni fa di presentare una rarissima copia: Faenza è riuscito a fondere parole e immagini in un racconto nuovo, originale ed emozionante.

Ma il cinema di Roberto Faenza mette in evidenza anche un altro tratto importantissimo ovvero quello dell’impegno civile nella narrazione e nell’interpretazione senza sconti e scorciatoie del nostro presente andando ad affrontare a viso aperto le ombre e i misteri intorno a figure emblematiche come Silvio Berlusconi, Don Pino Puglisi, Simonetta Cesaroni e Emanuela Orlandi, cercando giustizia con la consapevolezza amara che, qualche volta, le conquiste intellettuali non equivalgono sempre a delle vittorie civili.

Il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence viene quindi attribuito a Roberto Faenza per le sue qualità artistiche ed intellettuali uniche sul piano del talento e del coraggio di esprimerlo a favore di valori, di persone, di idee altrimenti dimenticate o volutamente ignorate da altri.