16 Ottobre 2021

Il Met Gala tornerà ad essere organizzato in presenza a Settembre

Dopo l’edizione digitale del 2020, il Met Gala, o meglio, i Met Gala, sono pronti a tornare in presenza con un nuovo tema: la moda americana. ll Metropolitan Museum of Art ha annunciato oggi i piani per la prossima grande mostra del Costume Institute. A partire dal 18 settembre 2021 avrà luogo una mostra divisa in due parti: la prima parte, “In America: A Lexicon of Fashion” aprirà nell’Anna Wintour Costume Center e celebrerà il 75° anniversario del Costume Institute esplorando un vocabolario moderno della moda americana. Ad  esserne protagonisti saranno pertanto  i nuovi talenti del fashion design a stelle e strisce, da Collina Strada a Kerby Jean-Raymond. La seconda parte, “In America: an Anthology of fashion”  aprirà nelle sale d’epoca dell’American Wing il 5 maggio 2022 ed esplorerà lo sviluppo della moda americana presentando narrazioni che si riferiscono alle storie complesse e stratificate di quegli spazi. Ad essere ripercorse saranno le tappe e i  nomi principali dell’alta sartoria americana: da Carolina Herrera a Ralph Lauren passando per Calvin Klein, Oscar de la Renta e molti altri che hanno segnato la storia del costume americano.

Il grande evento tanto atteso, la serata di gala che come da tradizione inaugura la mostra, tornerà in presenza prima il 13 settembre 2021, in concomitanza con la chiusura della New York Fashion Week che, incrociando le dita, avrà luogo in formato fisico. L’evento di settembre sarà una celebrazione leggermente più intima, perchè i festeggiamenti veri e propri in grande stile si terranno il primo lunedì di maggio 2022.