8 Maggio 2021

Louis Vuitton Objets Nomades

“Un viaggio a Est, una cena d’estate con amici, una passeggiata sulla spiaggia. Abbiamo pensato a questo progetto come a una raccolta di ricordi intrecciati in una lanterna. Un oggetto intimo e personale per illuminare momenti indimenticabili”. Zanellato/Bortotto

Lanterne, il nuovo Objet Nomade realizzato da Zanellato/Bortotto, prosegue la loro sperimentazione nella tessitura della pelle originariamente applicata al paravento Mandala. Ogni lanterna, completa di luce interna in vetro soffiato, diffonde un motivo, ispirato all’alveare, geometrico e poetico al tempo stesso e crea un’atmosfera calda e romantica. La lanterna dal disegno a nido d’ape realizzato con l’intreccio di pelli Louis Vuitton, è dotata di una luce LED ricaricabile e una lampadina in vetro satinato che sprigiona un gioco di ombre che illumina delicatamente gli spazi. La lanterna presenta i dettagli delle borse Louis Vuitton come il manico e i tre piedini in ottone che proteggono la base in pelle. Ispirate alle lunghe notti d’estate trascorse danzando sotto ghirlande di luci, le Lanterne, nei toni delicati del verde pistacchio e delle bacche rosse, sono le alleate ideali per invitanti serate spensierate. Autentiche compagne nomadi, le Lanterne sono disponibili in due misure e sono progettate per utilizzo sia interno che esterno.

Svelate dal 25 marzo all’8 aprile 2021 al Pedder Building nel cuore di Hong Kong, le Lanterne sono disponibili sul sito louisvuitton.com

Collezione Objets Nomades

Presentata per la prima volta nel 2012, Louis Vuitton Objets Nomades è una collezione in continua espansione di edizioni limitate, mobili da collezione ispirati al viaggio, DNA della Maison, reinterpretazioni del suo spirito essenziale. La collezione unisce l’eccezionale savoir-faire di Louis Vuitton e le capacità progettuali di designer di fama internazionale nella creazione di forme, materiali ed elementi originali. Attualmente la collezione include cinquantasei oggetti concepiti da quattordici celebri designer tra cui Patricia Urquiola, India Mahdavi, Atelier Oï, Atelier Biagetti, Barber & Osgerby, Campana Brothers, Damien Langlois-Meurinne, Raw Edges, Zanellato/Bortotto, Marcel Wanders, Tokujin Yoshioka, Nendo, André Fu e Andrew Kudless. Condividendo un senso di intuizione, desiderio e piacere, Louis Vuitton Objets Nomades rappresenta l’evoluzione della tradizionale realizzazione di oggetti ispirati al viaggio, attraverso visioni inedite e contemporanee.