20 Settembre 2021

Questo è il primo ristorante vegano in Francia a guadagnare una stella Michelin dal 1900

Claire Vallée, proprietaria dell’ONA, ha lanciato il ristorante vegano nel 2016 grazie al crowdfunding dei sostenitori e un prestito di una banca verde. Questa notizia che è arrivata a soli 5 anni dall’inizio dell’attività l’ha ovviamente fatta fluttuare sulla nuvola 9. Vallée ha raccontato ad AFP del momento in cui ha ricevuto una chiamata dalla Guida Michelin che la informava della sua decisione: “Mi sembrava di essere stata investita da un treno. Il team con cui lavoro sono davvero orgoglioso. La stella Michelin e la stella verde servono come riconoscimento. È anche per loro, per i produttori locali e gli orticoltori con cui lavoriamo “, lo chef ha offerto sette piatti nel suo menu gourmet utilizzando le sue combinazioni preferite di pino, funghi porcini e sake, o sedano, Tonka e birra ambrata al prezzo di $ 72.


ONA è stata anche premiata con una stella verde, che Michelin ha iniziato a premiare lo scorso anno per l’eccellenza nelle pratiche etiche e ONA è tra i 54 ristoranti a guadagnare la loro prima stella nell’aggiornamento 2021. Durante la pandemia covid-19, il ristorante funzionava solo da asporto.